Covid19 - Ippodromo dei Sauri

Cerca
Css slider
  • 1_349
  • 1_032
  • 1_065
  • 1_093
  • 1_261
  • css slider
  • 1_307
1_3491 1_0322 1_0653 1_0934 1_2615 1_3016 1_3077
css slider by WOWSlider.com v8.7
Vai ai contenuti

Menu principale:

Covid19

 


                  PROTOCOLLO OPERATIVO
                        Modalità tecniche di gestione dell’organizzazione delle corse
A porte chiuse, in relazione all’emergenza epidemiologica COVID-19



 
 
 
Il presente protocollo è redatto secondo le linee guida emanate dal Mipaaf con prot. 25910 del 20/05/2020 seguendo le prescrizioni previste dal:
 
- Decreto-Legge 23/02/2020 n. 6, recane misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID -19 , applicabili sull’intero territorio nazionale e dei successivi Decreti attuativi del presidente del Consiglio dei Ministri;
 
- il DPCM 26 aprile 2020, che abroga, di fatto, il DPCM 10 aprile 2020 e proroga al 17 maggio 2020 la validità delle disposizioni specificate;
 
-  decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33 “Ulteriori misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19;
 
 - il DPCM 17 maggio 2020, recante Disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, recante misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica daCOVID-19;
 
 
AREA DELL’IMPIANTO
 
 
Struttura: Ippodromo sito in Castelluccio dei Sauri alla Contrada Lamia
 
Superfice occupata 180.000 mq
 
Accessi: n. 3  
 
(A)   accesso operatori (lato scuderie) ,
 
(B)   accesso personale dipendente ed autorità
 
(C)   accesso pubblico (sopra-tribuna)
 
Aree di allenamento: pista di allenamento ovale intera alla pista da corse lunghezza 700 mt
 
                                  Area antistante la pista da corsa composta da 2 tondini e pista ovale di 400
 
                                      mt.
 
Locali all’interno dell’ippodromo:
 
n.1 Spogliatoio amazzoni con n. 1 bagno (WC) , n.2 docce
 
n.1 Spogliatoio guidatori con n. 4 bagni (WC) , n. 4 docce,
 
n.1 Ufficio tecnico (con n.2 servizi igienici per il personale)
 
n.1 sala scommesse
 
n.1 bagno esterno
 
n.1 Sala veterinari/ufficio antidoping
 
n.1 Mascalcia
 
n.1 Torretta giudici
 
n.2 Torrino telecamere
 
n.1 foresteria / custode
 
n.1 infermeria
 
n.1 Tribuna coperta (n. 1 ufficio Fotofinish, n.1 Sala regia, n. 1 Sala Speaker, n.1 Sala conteggi,
 
       n.1 totalizzatore, n. 1 parterre con sala scommesse, n.10 bagni uomini e n.10 bagni donne)
 
n. 6 capannoni scuderia in muratura
 
n. 8 blocchi di box in legno per cavalli.
 
 
 
Le situazioni critiche sono individuabili nei seguenti punti:
 
1.      Ingresso Struttura
 
2.      Accesso Sale e locali e spazi comuni
 
che saranno gestiti come di seguito.
 
 
 
 
INGRESSO
 
 
Soggetti ammessi all’ingresso nell’impianto:
 
a)    Dipendenti della società, legale rappresentante e soci dell’azienda,
 
b)    personale incaricato allo svolgimento della giornata:
 
veterinari di servizio, maniscalco, medico di servizio, servizio ambulanza, operatori di regia ed alle riprese, addetti alla sicurezza, personale addetto al servizio corse
 
c)    veterinari e funzionari di gara incaricati dal Mipaaf
 
d)    operatori sanitari
 
e)    Forze dell’ordine
 
f)     Addetti al servizio stampa
 
g)    Operatori ippici
 
- allenatore
 
- guidatore/amazzoni impegnati nelle corse
 
- autisti dei van per trasporto cavalli
 
- personale di scuderia (non più di un artiere per cavallo)
 
    e)  un solo proprietario dell’equide partecipante alle gare
 
 
E’ fatto divieto di accesso all’ippodromo di:
 
- pubblico
 
- operatori non individuati nell’elenco sopra indicato;
 
 
Orari di Accesso:
 
- Dipendenti delle società ingresso ore 08,00 uscita 20,00
 
- Medico di servizio ingresso ore 08.00 uscita 20.00
 
- Personale di servizio incaricato allo svolgimento della giornata ingresso ore 13,00 uscita 20,00
 
- Funzionari di gara, veterinari incaricati dal Mipaaf ingresso 14,00  uscita 20,00
 
- Addetti al servizio stampa ingresso ore 13,00 uscita ore 20,00
 
- Operatori ippici, incluso proprietari ingresso ore 11,00 alle 20,00
 
 
Procedura di ingresso del personale dipendente, del personale di servizio incaricato, funzionari di gara, veterinari, addetti servizio stampa.
 
L’accesso del personale dipendente, del personale incaricato allo svolgimento della giornata, dei veterinari, dei funzionari di gara, degli operatori di stampa, debitamente muniti di mascherine, avverrà dall’ingresso (B). Questi seguiranno il percorso (come da allegato A1) fino all’area triage (delimitata in planimetria) per essere sottoposti alla misurazione della temperatura, sotto la supervisione del medico di servizio, e dopo aver proceduto all’identificazione potranno raggiungere esclusivamente le postazioni operative e parcheggiare i propri automezzi nelle aree a loro adibite (vedi allegato A1).
 
 
Procedure di ingresso e accesso degli operatori ippici
 
INGRESSO IPPODROMO
 
I van e le auto degli operatori ippici, potranno accedere all’impianto attraverso l’ingresso (A), e arrivati al cancello dovranno sostare ed attendere disposizioni dagli operatori addetti al controllo, sotto la supervisione del medico di servizio. Un operatore ippico per volta, sceso dal proprio veicolo (obbligatoriamente munito di mascherina) dovrà sottoporsi alla rilevazione della temperatura. Ove la temperatura fosse superiore a 37.5 °c, il soggetto verrà isolato in infermeria e dovrà contattare il proprio medico di fiducia ovvero l'ATS territoriale.
 
Successivamente si procederà all'identificazione ed alla compilazione dell'apposita scheda, che conterrà i dati anagrafici, la qualifica professionale, l'orario di arrivo e di uscita, il richiamo dell'obbligo di restare a casa se la temperatura corporea è superiore a 37.5, l'accettazione di non poter entrare o permanere nella struttura laddove sussistano condizioni di pericolo e l'impegno a rispettare tutte le disposizioni del protocollo.
 
Il modulo dovrà essere redatto in duplice copia, di cui una verrà consegnata all’operatore ed una resterà alla società, unitamente al documento di identità. I dati personali saranno rilevati secondo la normativa vigente sull’informativa “Regolamento UE n.679/2016 (GDPR)“
 
Verrà rilasciata una copia del protocollo operativo ed una scheda dei percorsi consentiti (vedi allegato A2).
 
In seguito si procederà all'acquisizione dei documenti di viaggio dei cavalli.
 
 
BOX CAVALLI
 
Una volta espletata la funzione di acquisizione documentale, i van e le auto saranno indirizzate all’area di parcheggio a loro riservate. I cavalli sotto l’ausilio ed il controllo del personale incaricato dalla società saranno accompagnati con il/i loro artiere/i ai box assegnati garantendo la dovuta distanza minima prevista di almeno 1 mt.
 
L’occupazione dei box avverrà con successione alternata (uno pieno e l’altro vuoto) garantendo un distanziamento di almeno 3 mt tra un equide e l’altro qualora appartenenti ad operatori diversi. In caso contrario (per cavalli appartenenti allo stesso operatore) potranno essere utilizzati box contigui.
 
I driver/guidatori, le amazzoni, i gentlemen saranno indirizzati presso i rispettivi spogliatoi (debitamente muniti di mascherine) con le raccomandazioni ed i richiami di attenersi alle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del Covid-19 (osservazioni del distanziamento, igiene , …)
 
 
UFFICIO TECNICO
 
Dopo essere stati accompagnati presso i box assegnati ed aver provveduto alla sistemazione degli equidi, gli operatori dovranno portarsi presso l'ufficio tecnico per la consegna dei libretti.
 
L'ingresso presso l'ufficio tecnico è consentito ad una sola persona per volta (munita dei dispositivi di sicurezza) attraverso la porta principale dell'ufficio, che resterà aperta per una efficiente aereazione dei locali e controllata da un operatore della società.
 
Eventuali comunicazioni con la giuria, ovvero con l'addetto all'ufficio tecnico, dovranno avvenire attraverso il banco esterno posto vicino alla porta posteriore dell'ufficio tecnico. La postazione sarà dotata di apparato telefonico dedicato (disinfettato con soluzione alcolica dopo ogni utilizzo) e monitor per la riproduzione delle immagini.
 
 
 
 
SALA NUMERI
 
I numeri identificativi dei cavalli che prenderanno parte alle corse dovranno essere ritirati presso la sala numeri, avendo cura di fermarsi davanti alla porta, sulla soglia della quale sarà posizionato un banco. È obbligatorio avvicinarsi una persona per volta, ed ove dovesse formarsi una fila, rispettare la distanza di sicurezza di almeno un metro.
 
SERVIZI IGIENICI
 
L’accesso ai servizi igienici esterni, nonché ai servizi igienici interni agli spogliatoi avverrà una persona per volta. Nel caso di due o più persone queste dovranno tenersi a debita distanza non inferiore al metro, muniti di idonea mascherina.
 
UTILIZZO DELLE DOCCE
 
Nello spogliatoio delle amazzoni sarà possibile utilizzare al massimo due docce separate da muratura e relative porte a soffietto nell’area ad esso adibita.
 
Nell spogliatoio driver/guidatori sarà possibile utilizzare 4 docce al massimo, di cui 2 presenti in un bagno ed altre due nell’altro. Ogni doccia è separata dall’altra da pareti in muratura e relativa porta di chiusura in alluminio.
 
BOX DOCCE CAVALLI
 
La struttura è dotata di n. 6 box doccia per equidi, separati tra loro. L’accesso sarà consentito ad un solo operatore per volta munito di mascherina e guanti che accompagnerà il cavallo. Solo al termine dell’operazione di lavaggio e l’uscita dal box doccia potrà seguire l’ingresso di altro operatore.
 
 
Spostamenti all’interno della struttura
 
 
Gli spostamenti degli operatori e degli addetti all’interno della struttura sarà effettuato nel rispetto dei disposti del DPCM dell’17/05/2020, e per il tempo necessario all’espletamento delle attività di corsa, osservando il distanziamento di almeno un metro, l’utilizzo delle mascherine protettive. Inoltre saranno disponibili dei dispenser per la disinfezione delle mani facilmente individuabili.
 
 
 
Fase di svolgimento delle corse
 
 
La peculiarità delle corse dei cavalli è il loro svolgimento in velocità, inoltre per via degli ingombri determinati dalle dimensioni del sulky e dell’equide stesso, è consentito ampiamente il rispetto delle distanze interpersonali minime previste dalla normativa vigente in materia di contenimento del contagio sia nella fase di partenza che di corsa. Ciononostante durante la fase di svolgimento della corsa i driver, i gentlemen e le amazzoni, in aggiunta a tutti i dispositivi di sicurezza prevista dai “regolamenti sulle corse di cavalli al trotto “, dovranno indossare mascherine di tipo chirurgico o del tipo tessuto non tessuto o similari.
 
 
Operazioni di Uscita dall’Ippodromo
 
 
Gli operatori dopo aver completato le operazioni necessarie per l’attività di corsa saranno invitati a lasciare l’impianto nel più breve tempo possibile, controllando attraverso il personale di struttura che il deflusso delle persone a piedi, per raggiungere i propri autoveicoli, avvenga in totale sicurezza e nel rispetto delle misure socio-sanitarie già richiamate.
 
 
 
PROCEDURA DI SANIFICAZIONE DEGLI UFFICI e DEGLI SPAZI COMUNI.
 
 
Uffici tecnici e le aree di utilizzo comune saranno sanificati due volte durante la giornata di corse.
 
Sarà garantita la pulizia e la sanificazione a fine giornata di: tastiera, schermi, scrivanie, reception, e varie superfici soggette a contatto.
 
I bagni saranno sanificati 2 volte (una prevista per le ore 08.00, e l’altra per le ore 16,00) durante la giornata di corse ed una volta al termine della stessa.
 
I prodotti utilizzati saranno sia a base alcolica che a base di cloro (ipoclorito di sodio) per superfici e pavimenti, ed a base di cloro attivo per bagni (gabinetto, doccia, lavandini).
 
 
 
VALIDITA’ ED APPLICAZIONI
 
 
Le presenti disposizioni hanno validità fino al perdurare delle condizioni di emergenza nazionale o locale e potrà essere aggiornato a seguito di diverse disposizioni del Governo italiano.
 
Esse possono essere variate ed adattate anche in relazione a specifiche disposizioni delle Autorità territoriali riconosciute dal Governo Italiano.
 
 
 
 
ALLEGATI :
 
 
ALLEGATO A1 : Planimetria dell’ippodromo con flusso del perdonale dipendente , personale incaricato allo svolgimento della giornata(veterinari di servizio, maniscalco, medico di servizio, servizio ambulanza,  operatori di regia ed alle riprese, addetti alla sicurezza, personale addetto al servizio corse) veterinari e funzionari di gara incaricati dal Mipaaf
 
ALLEGATO A2: Planimetria dell’ippodromo con flusso degli operatori ippici
 
ALLEGATO A3 : Modello/scheda di identificazione
 
ALLEGATOA A4 : Modello di informativa trattamento dei dati personali.
 
Torna ai contenuti | Torna al menu